Idee per le mamme: MondoEnne di Torino

Continuiamo a portare le testimonianze delle Associazioni che hanno ricevuto il sostegno e contributo economico attraverso l’iniziativa sociale “Idee per le mamme – Per un Paese a misura di famiglia”.

Eccoci con un’intervista all’Associazione MondoEnne di Torino: “nata nel 1990 da un progetto di sviluppo del protagonismo giovanile del volontariato salesiano. Si pone come obiettivo la prevenzione del disagio e la cura dell’agio di minori e famiglie residenti prevalentemente sul territorio della Circoscrizione Due della Città di Torino. Conta oggi circa 120 associati e una dozzina di volontari.

Come si sviluppa e in cosa consiste il progetto finanziato?

L’idea è nata dall’essere partner territoriali di un più ampio progetto, condotto dall’Associazione Giovanile salesiana per il Territorio: il Condominio Solidale di via Gessi, Torino, un progetto di housing. Consiste nel rispondere a due bisogni: uno del “condominio” di aprirsi maggiormente all’esterno, creando legami stabili con gli abitanti; l’altro dal bisogno delle famiglie, mamme in particolare di un luogo dove incontrarsi e sentirsi come a casa con i loro bimbi.

Come vi arrivata la notizia del progetto di ‘Idee per le mamme’ lanciato da Dash?

Abbiamo visto il link al bando sul sito del centro servizi per il volontariato VSS.

Chi beneficerà del progetto?

Si rivolge ad alcune mamme fragili, ospiti del condominio solidale e a mamme residenti sullo stesso territorio e ai loro bambini.

L’iniziativa oltre al finanziamento vi ha portato benefici in termini di visibilità?

Attraverso le risorse ottenute abbiamo potuto fare alcune nuove azioni e quindi tramite queste ci siamo resi maggiormente visibili.

Far conoscere le proprie iniziative all’esterno non è sempre semplice per un’associazione, come procedete nella maggior parte delle volte?

Volantinaggio serrato in alcuni luoghi strategici; gestiamo alcuni servizi nelle scuole del territorio e quindi la scuola è un buon veicolo; il tam tam della gente è invece la miglior pubblicità, oltre ai tavoli di lavoro circoscrizionali.

Le vostre iniziative danno opportunità di impiego femminile?

Svolgendo attività educative e di animazione, la maggior parte di chi collabora con noi è di sesso femminile.

Le vostre iniziative danno opportunità alle mamme che vorrebbero mettersi in proprio, in che modo?

Ci stiamo ragionando: per esempio con una gestione condivisa dello spazio bimbi presso il condominio.

I vostri progetti offrono per esempio spazi di conciliazione lavoro-famiglia?

Non abbiamo dipendenti diretti, ci avvaliamo per il personale professionale di una convenzione con la cooperativa sociale Un Sogno per Tutti.

Le vostre iniziative sostengono famiglie in situazioni particolari?

Si. In particolare molti nuclei stranieri e in fragilità sociale, attraverso servizi per i loro figli e percorsi per l’incremento delle capacità genitoriali.

Se poteste chiedere all’attuale governo l’introduzione di una nuova legge o iniziativa di sostegno, cosa proporreste?

Chiederemmo una riforma della scuola, ma non fatta all’insegna del risparmio, bensì dell’investimento.

Maria Cimarelli

Working Mothers Italy



Se ti è piaciuto questo articolo, seguici regolarmente nel nostro network gratuito dove potrai incontrare migliaia di mamme. Iscriviti a WMI!

Tags: , , , , , , ,

Lascia un commento