Gruppi di sostegno alle mamme che lavorano

Tornare al lavoro dopo la nascita di un figlio non è facile.

Spesso si deve tornare indietro rispetto a risultati già raggiunti, rinunciare alla crescita o al lavoro stesso.

Ciò è frustrante in termini, oltre che economici, di benessere e di fiducia nelle proprie capacità.

Si provano, poi, forti sensi di colpa per il tempo sottratto ai figli.

Una mamma che torna al lavoro, quindi, convive con frustrazioni e ansie. Può sentirsi sola, isolata, inadeguata. Può avere difficoltà a trovare spazi per sé.

Abbiamo pensato come Working Mothers Italy di avvalerci di due counselor preparate su questi temi, Chiara e Giada, per offrire alle mamme uno spazio in cui ritrovare le proprie risorse e l’autostima.

Per questo stiamo organizzando dei gruppi di sostegno, finalizzati a lavorare sull’empowerment e sulla stima di sé e a fornire il sostegno emotivo per vivere meglio le difficoltà sul lavoro e nel rapporto di coppia.

Visto il problema di tempo delle mamme, ci incontreremo a partire da gennaio una volta al mese e ci daremo appuntamento settimanalmente via internet.

Su richiesta possiamo organizzare anche incontri di counseling individuali, in presenza o online (telefono o skype).

Speriamo che l’iniziativa vi piaccia e vi aspettiamo!

Per info scriveteci a : workingmothers.italy@gmail.com

Maria

Foto: http://wewrichmond.org/



Se ti è piaciuto questo articolo, seguici regolarmente nel nostro network gratuito dove potrai incontrare migliaia di mamme. Iscriviti a WMI!

Tags: , , , , , , ,

Lascia un commento