Mentoring – Una Guida alla Crescita della Carriera o Imprenditoriale

Il Mentoring fa riferimento alla relazione tra un soggetto con più esperienza (mentor) e uno con meno esperienza (mentee) al fine di consentire a quest’ultimo di essere guidato e protetto da un soggetto di maggiore importanza e rilievo.

E’
– uno strumento a sostegno per le mamme nella carriera
– un efficace metodo di formazione professionale
– coaching, sostegno, consulenza, feedback, progettazione, discussione
– visualizzazione e consolidamento di competenze reciproche
– uno strumento per la creazione del network
– una modalità che si basa sull’autogestione, sul rapporto personale e sulla comunicativa.

Una mentor si configura come una persona che vanta una notevole esperienza a livello professionale e sociale, in ambito imprenditoriale o aziendale e che sostiene, guida e consiglia una o più persone, le cosiddette mentees, nella loro carriera imprenditoriale o professionale in azienda.

Le mentees devono essere persone aperte e desiderose di apprendere, che desiderano accedere a reti importanti ed entrare in contatto con strutture imprenditoriali ed organizzative aziendali di alto livello e che intendono gestire attivamente la loro carriera professionale come imprenditrici o all’interno di un’azienda.

Working Mothers Italy sta sviluppando il progetto di Mentoring su due livelli:


Mentoring tra mamme imprenditrici

Il profilo della mentor
Il percorso di guida come mentor è rivolto a mamme imprenditrici affermate, attente ad ogni trasformazione del mercato e del lavoro, inclusi gli orientamenti delle mentees intese come nuovi e potenziali soggetti di riferimento e come portatrici di nuove energie ed entusiasmi. Sono consapevoli della necessità di cogliere ogni occasione di scambio e sono anche fortemente motivate a trasmettere la loro esperienza.

Il profilo della mentee
Il percorso di formazione delle mentees è rivolto a neoimprenditrici, o aspiranti tali, che intendano creare o sviluppare un’idea di impresa autonoma avvalendosi dell’esperienza e della vicinanza di altre mamme che hanno già vissuto un percorso analogo. Saranno assistite inoltre da WMI nella pianificazione della loro idea di impresa.

Mentoring tra mamme in azienda

Una mentor si configura come una mamma con profilo senior aziendale, che quindi vanta una solida esperienza a livello professionale e sociale, e che promuove, sostiene, guida e consiglia nella loro carriera professionale le mamme con un’esperienza più breve (ovvero le mentees) con molta motivazione e spirito di coaching.

Le mentees sono mamme con un’esperienza professionale più giovane rispetto alle mentor, devono essere persone aperte e desiderose di apprendere, con la motivazione di gestire attivamente la loro carriera professionale.



Se ti è piaciuto questo articolo, seguici regolarmente nel nostro network gratuito dove potrai incontrare migliaia di mamme. Iscriviti a WMI!

8 Responses to “Mentoring – Una Guida alla Crescita della Carriera o Imprenditoriale”

  1. Ilaria says:

    Vorrei proporre nell’azienda in cui lavoro un progetto di mamme mentori . Vorrei avere maggiori informazioni e esempi di come o se sia stato applicato in aziende italiane o estere. Grazie Ilaria

  2. Questo progetto è davvero innovativo. Credo che sia molto importante che delle mamme neo-impenditrici e, magari anche giovani, siano affiancate da delle mamme, affermate dal punto di vista lavorativo e che possono aiutarle a crescere dal punto di vista della carriera. Il punto di forza di questo progetto credo stia proprio nel fatto che la mentee e la mentor siano entrambe due donne e mamme.

  3. Mamma Lucia says:

    Questo progetto lo trovo molto interessante. Credo che sia molto importante per una donna avere come tutor un’altra donna. Due donne condividono le stesse esperienze e possono presentare le stesse problematiche nell’affrontare un progetto imprenditoriale.

    • Francesca says:

      Ciao Lucia, condivido pienamente il tuo pensiero. Io sono una giovane mamma, che ha da poco iniziato una propria attività e non posso negare che ci sono delle difficoltà a conciliare lavoro e famiglia. Essere affiancate da un’altra donna che allo stesso tempo è mamma la trovo una bellissima e un grande aiuto.

  4. Lo trovo molto interessante. Credo che sia molto importante per una donna avere come tutor un’altra donna. Due donne condividono le stesse esperienze e possono presentare le stesse problematiche nell’affrontare un progetto imprenditoriale.

    • Credo che l’alleanza tra donne sia fondamentale. Questo progetto è davvero molto interessante. Tra due donne può essere più facile parlare dei propri progetti imprenditoriali piuttosto che tra un uomo e una donna. Essendo entrambe donne si troveranno ad affrontare gli stessi problemi e avranno delle esigenze molto simili.

Lascia un commento